Arriva l’assegno di 1.694 euro per le neomamme: ecco come richiederlo

Il governo ha messo a disposizione un nuovo bonus, indipendente dagli altri, che permette di ricevere una cifra di 1.694 euro alle neomamme disoccupate. L’assegno verrà concesso dal Comune ed erogato dall’INPS.

LEGGI ANCHE: Skechers cerca commesse per i suoi punti vendita in Italia

L’assegno di Maternità non va in contrasto con il bonus bebè, e non viene erogato alle famiglie che hanno un reddito entro i 25 mila euro, bensì avrà requisiti più “stretti”.
Infatti il governo ha deciso di introdurre questo bonus, destinandolo a quelle mamme in difficoltà che non hanno un lavoro. Dunque per poter rientrare tra coloro che possono riceverlo, è necessario che si abbia un valore isee 2017 non superiore a 16.954,95 euro

L’assegno verrà concesso dai Comuni e successivamente erogato dall’Inps.
Dunque le mamme dovranno presentare domanda al proprio comune entro 6 mesi dalla nascita o dalla data di adozione del figlio.

LEGGI ANCHE: Referendum Lombardia: Si ricercano 7000 assistenti al voto digitale, nessun requisito!

Inoltre, la domanda potrà essere presentata solo se le mamme sono disoccupate. Ma dovranno anche certificare che il Modello Isee abbia un valore non superiore a 16.954,95 euro.
Potranno richiedere l’assegno di maternità:
– I cittadini italiani
– I cittadini comunitari
– Cittadini stranieri con permesso di soggiorno

L’importo totale, inoltre, sarà di 1.694 euro, che verrà diviso in ben 5 mensilità di 338 euro circa.

LEGGI ANCHE: Concorso per l’assunzione di autisti a tempo indeterminato per il trasporto pubblico Parmense, anche con licenza media

Per poter ottenere assegno di maternità, bisognerà presentare domanda entro 6 mesi dalla nascita o dall’adozione del figlio.
La domanda dovrà essere inviata al Comune. Ci si può anche affidare ai CAF convenzionati per poter inviare la domanda.

Devi essere connesso per inviare un commento.
Menu