Concorso Marina Militare VFP1 – disponibili 2225 posti – basta la licenza media

E’ stato recentemente pubblicato il nuovo bando VFP1 per la selezione di 2225 candidati per entrare nella Marina Militare. 1225 per il CEMM e 1000 per le capitanerie di porto. Basta la terza media, concorso valido in tutta Italia. Scopri come partecipare.

LEGGI ANCHE: Iperal assume sta assumendo addetti casse e reparti in tutta Italia

IL CONCORSO

Il concorso, presentato il 03 Agosto, da parte della Marina Militare ha l’obiettivo di selezionare un totale di 2225 candidati in ferma prefissata per un anno (VFP1). Nel dettaglio questi 2225 posti sono distribuiti in questo modo:

  • 1.225 per il Corpo equipaggi militari marittimi (CEMM), cosi’ distribuiti:
    1.005 per il settore d’impiego «navale»;
    120 per il settore d’impiego «anfibi»;
    40 per il settore d’impiego «incursori»;
    20 per il settore d’impiego «palombari»;
    20 per il settore d’impiego «sommergibilisti»;
    20 per il settore d’impiego «Componente aeromobili»;
  • 1.000 per il Corpo delle capitanerie di porto (CP), cosi’ distribuiti:
    994 per le varie categorie, specialita’, abilitazioni;
    6 per il settore d’impiego «Componente aeromobili».

La selezione dei candidati avverrà secondo questo schema:

  • Accertamenti di tipo attitudinale;
  • Prove di efficienza fisica;
  • Accertamento dell’idoneita’ psico-fisica specifica;

REQUISITI RICHIESTI

LEGGI ANCHE: Si ricercano 30 addetti raccolta differenziata a Roma, bastano patente e licenza media

Possono partecipare al reclutamento coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Aver compiuto il diciottesimo anno di eta’ e non aver superato il giorno del compimento del venticinquesimo anno di eta’;
  • Non essere stati condannati per delitti non colposi;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare.
  • Aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo
    grado (ex scuola media inferiore).
  • Non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • Aver tenuto condotta incensurabile;
  • Non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedelta’ alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di
    sicurezza dello Stato;
  • Idoneita’ psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze armate;
  • Esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonche’ per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;
  • Non essere in servizio quali volontari nelle Forze armate.

COME PARTECIPARE

LEGGI ANCHE: Trenitalia assume operai addetti alla manutenzione infrastrutture ferroviarie, in tutta Italia

ATTENZIONE: I TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PARTIRANNO DAL 29 AGOSTO 2018

La domanda di partecipazione va compilata esclusivamente online, attraverso l’utilizzo della pagina apposita sul portale del ministero della Difesa.
Attraverso detto portale, i candidati potranno presentare domanda di partecipazione al reclutamento e ricevere le successive comunicazioni inviate dalla Direzione generale per il personale militare o da enti dalla stessa delegati alla gestione dei concorsi.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla consultazione del bando originale sul portale del ministero della difesa Italiana.

Menu