Servizio Civile in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lazio, Sardegna e Sicilia – 433 euro al mese

ATTENZIONE la scadenza per l’iscrizione al Servizio Civile è stata prorogata alle ore 14.00 del 31 Luglio 2018.
Il bando è disponibile nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lazio, Sardegna e Sicilia. Per un totale di 3560 posti disponibili. Con un compenso di 433 euro al mese per una durata di 12 mesi. Scopri come partecipare.

LEGGI ANCHE: Golden point assume commesse e store manager in tutta Italia

IL BANDO

Attraverso il progetto PON “Iniziativa occupazione giovani” sono disponibili un totale di 3560 posti per la partecipazione al servicio civile nazionale. Il bando è disponibile nelle regioni nelle regioni AbruzzoBasilicataCalabriaLazioSardegna e Sicilia.
I giovani devono essere iscritti al Programma “Garanzia Giovani”, aver sottoscritto il Patto di servizio ed essere stati “presi in carico” dal Centro per l’impiego (di seguito CPI) e/o Servizio
competente.
La durata del servizio è di dodici mesi. Ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di
433,80 euro. I pagamenti sono effettuati a partire dalla conclusione del terzo mese di servizio.

I n. 3560 volontari verranno impiegati in 412 progetti di servizio civile nazionale all’interno delle varie regioni scorri in basso alla voce COME PARTECIPARE per sapere quali sono le associazioni in cui potrai prestare servizio civile.

REQUISITI RICHIESTI

Ad eccezione di chi appartiene ai corpi militari o forze di polizia, possono partecipare alla
selezione tutti i giovani, sia uomini che donne di età compresa tra i 18 e i 28 anni alla data di presentazione della domanda.

LEGGI ANCHE: Piazza Italia assume nuove commesse, magazzinieri e visual in tutta Italia

Che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • Essere cittadini italiani/essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea regolarmente residenti in Italia/essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
  • Essere iscritti al Programma “Garanzia Giovani” (da effettuarsi sul sito internet
    www.garanziagiovani.gov.it), aver firmato il Patto di Servizio ed essere stati “presi in carico” dal CPI
    e/o Servizio competente;
  • Non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno
    per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto
    contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita
    di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a
    gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata;
  • Essere disoccupati ai sensi dell’articolo 19 del decreto legislativo 150/2015 del 14 settembre 2015 e
    successive modifiche e integrazioni;
  • Non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o
    universitari);
  • Non essere inseriti in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio
    della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale;
    l) non essere inseriti in percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare, in quanto misura
    formativa.Non possono presentare domanda i giovani che:
  • Abbiano già prestato servizio civile nazionale per l’attuazione del Programma Garanzia Giovani;
    oppure abbiano interrotto il predetto servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di
    presentazione della domanda siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile
    nazionale per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita
    a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a
    tre mesi.Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale per la
    partecipazione al Programma Garanzia Giovani l’aver già svolto il servizio civile nazionale ai sensi
    della legge n. 64 del 2001, oppure nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL e nei
    progetti dei Corpi Civili di Pace o aver interrotto il servizio civile nazionale svolto nell’ambito della
    Garanzia Giovani per motivi non imputabili ai volontari.

COME PARTECIPARE

LEGGI ANCHE: I supermercati COOP stanno ricercando nuovo personale in tutta Italia

La domanda di partecipazione, compilata come descritto nel bando completo, alla voce ” Art. 4 – Presentazione delle domande” deve essere presentata direttamente all’Ente o associazione per la quale si vuole prestare servizio, entro e non oltre le ore 14.00 del 20 Luglio 2018.
Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta
la documentazione richiesta in formato pdf;
2) a mezzo “raccomandata A/R”;
3) mediante consegna a mano.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile
nazionale da scegliere tra quelli inseriti nel presente bando.
La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nel presente bando.

La domanda di partecipazione da compilare è scaricabile qui Allegato 2.
L’autodichiarazione dei propri dati e titoli di studio è scaricabile qui Allegato 3.

Ecco una serie di link  per le varie regioni:

  • ABRUZZO: Per tutte le ulteriori informazioni necessarie vi rimandiamo alla consultazione del Bando Completo – ABRUZZO. Per sapere quali Enti o associazioni organizzano progetti per il servizio civile consultate L’ALLEGATO 1.
  • BASILICATA: Per sapere quali Enti o associazioni organizzano progetti per il servizio civile consultate L’ALLEGATO 1. Per tutte le ulteriori informazioni necessarie vi rimandiamo alla consultazione del Bando Completo – BASILICATA.
  • CALABRIA: Per tutte le ulteriori informazioni necessarie vi rimandiamo alla consultazione del Bando Completo – CALABRIA. Per sapere quali Enti o associazioni organizzano progetti per il servizio civile consultate L’ALLEGATO 1.
  • LAZIO: Per tutte le ulteriori informazioni necessarie vi rimandiamo alla consultazione del Bando Completo – LAZIO. Per sapere quali Enti o associazioni organizzano progetti per il servizio civile consultate L’ALLEGATO 1.
  • SARDEGNA: Per tutte le ulteriori informazioni necessarie vi rimandiamo alla consultazione del Bando Completo – SARDEGNA. Per sapere quali Enti o associazioni organizzano progetti per il servizio civile consultate L’ALLEGATO 1.
  • SICILIA: Per tutte le ulteriori informazioni necessarie vi rimandiamo alla consultazione del Bando Completo – SICILIA. Per sapere quali Enti o associazioni organizzano progetti per il servizio civile consultate L’ALLEGATO 1.

Per conoscere i bandi di concorso inerenti allo stesso progetto per le regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lazio, Sardegna e Sicilia, vi rimandiamo alla consultazione della pagina dedicata sul portale del Servizio Civile.

Menu