Torino: bando pubblico per la selezione di 50 nuovi agenti polizia municipale

Il comune di Torino è alla ricerca di 50 nuovi agenti di polizia municipale, il bando pubblico è stato da poco pubblicato, di questi 50, solo 10 sono riservati a chi ha fatto il servizio militare, gli altri 40 sono destinati ai civili.
Il bando scade il 13 Luglio. Scopri come candidarti.

LEGGI ANCHE: Cigierre assume più di 70 camerieri in tantissime città Italiane

IL BANDO

E’ il comune di Torino, attraverso la pubblicazione di un bando pubblico di selezione, che si interessa ad assumere 50 nuovi agenti di polizia municipale, categoria C1, di cui 10 posti riservati ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze Armate, congedati senza demerito o Ufficiali di complemento in ferma biennale e ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta.
La durata del contratto, di formazione e lavoro, è di 12 mesi con possibile trasformazione dei contratti a tempo indeterminato.
Ovviamente la selezione è destinata ad ambo i sessi.
La scadenza del bando è fissata alle 13 di giovedì 19 luglio 2018.

REQUISITI GENERALI 

Per partecipare al concorso occorre avere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana; 
  • Titolo di studio: diploma di maturità di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale, già
    conseguito alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di selezione per la presentazione della
    domanda o, in alternativa, conseguito entro l’anno scolastico 2017/2018.
  • Età minima di 18 anni compiuti alla data di scadenza del bando e massima di 32 anni non ancora
    compiuti al momento della stipula del contratto individuale di lavoro.
  • Perfetto stato psicofisico; 

LEGGI ANCHE: La NATO assume a Napoli e La Spezia, stipendi dai 5 ai 7mila euro al mese

SELEZIONE

La selezione prevede:

  • una preselezione: che si effettuerà solo nel caso in cui pervengano più di
    1500 domande alla quale saranno ammessi/e tutti/e i/le candidati/e;
  • una prova scritta: alla quale saranno ammessi/e fino a 1000 candidati/e, in regola con i requisiti di ammissione, che avranno ottenuto i migliori punteggi nella prova preselettiva (tale numero sarà comunque integrato da tutti/e coloro che avranno conseguito il medesimo punteggio dell’ultimo/a candidato/a individuato/a);
  • un colloquio al quale saranno ammessi/e i/le candidati/e che avranno conseguito un punteggio di almeno p. 36/60 nella prova scritta.

PARTECIPARE AL CONCORSO

LEGGI ANCHE: Si assumono addetti caffetteria per stazioni, aeroporti e C.C. a Roma

La domanda di ammissione al concorso si presente esclusivamente per via telematica.
Infatti bisogna inviare l’apposito modulo disponibile su questa pagina, seguendo accuratamente le istruzioni di compilazione e invio scritte nella stessa pagina dove trovate il modulo da compilare.
Le domande si considereranno prodotte in tempo utile se trasmesse telematicamente entro le ore 13,00
del 19 luglio 2018; a tal fine faranno fede data e ora registrate dal server all’atto dell’acquisizione
dell’istanza. Non saranno accettate domande consegnate manualmente o inviate con altre modalità.

Vi lasciamo il bando originale per una consultazione completa dello stesso.

Menu